La Spalla

Corso post-graduate aperto a tutti gli osteopati senza prerequisiti LMO e studenti del IV e V anno di osteopatia.

Periartrite scapolo-omerale, spalla congelata, spalla traumatica, degenerativa o post-chirurgica, spalla «psicologica», ecc. sono alcuni dei motivi di consultazione ai quali l’osteopata si trova regolarmente confrontato. Questo seminario inedito, che associa per la prima volta l’esperienza osteopatica di due esperti in questo campo, mira a far comprendere meglio tutti i segreti e dettagli del complesso della spalla. Vi permetterà d’integrare efficacemente nuove tecniche nella vostra pratica quotidiana.
 

Obiettivi:

·      Approfondire le conoscenze anatomiche e cliniche del complesso della  spalla.

·      Valorizzare certi elementi poco o mal conosciuti della spalla.

·      Sviluppare una palpazione precisa di tutti gli elementi della spalla.

·      Visualizzare nello spazio le interconnessioni tra differenti strutture della spalla.

·      Acquisire strumenti diagnostici pertinenti: test cinematici e test specifici di messa in tensione tessutale.

·       Apportare nuove soluzioni osteopatiche alle sofferenze della spalla.

 

PROGRAMMA

 

MATTINA

Anatomia pratica.

Ripasso delle conoscenze: anatomia descrittiva ed anatomia funzionale.

Pratica

Tecnica delle depressioni cutanee per reperire i punti chiave della cintura scapolare: rilievi ossei (clavicola, coracoide, acromion, spina della scapola, testa omerale, ecc.), tendini ed inserzioni muscolari (elevatore della scapola, romboidei, gran dorsale, gran rotondo, piccolo rotondo, gran pettorale, piccolo pettorale, trapezio, ecc.), arterie e vene (carotide, succlavia, ascellare), nervi (plesso brachiale, nervo soprascapolare, ascellare, radiale e mediano).

POMERIGGIO

Anatomia clinica 

Richiamo di un principio fondamentale: «la struttura governa la funzione» e come servirsi della funzione per valutare la struttura. 

Anatomia funzionale della spalla: cosa ci dicono gli ultimi studi cinematici ed il loro interesse osteopatico. 

I nuovi concetti di sofferenza neurale e/o vascolare, di diastasi articolare, di linea di forza intraossea, di lesione legamentosa e di labrum.

Pratica

Test dinamici delle differenti componenti della spalla per stabilire le indicazioni osteopatiche e/o chirurgiche: abbandono o miglioramento di certi test in funzione dei dati attuali, la scapola, test in miglioramento del sintomo, ruolo ed interesse osteopatico della catena cinetica. 

Gli spazi da valutare: l’intervallo dei rotatori, l’incisura scapolare, lo spazio subacromiale, il passaggio inter-scalenico, lo spazio pre-scalenico, la pinza costo-clavicolare, il tunnel sotto-pettorale, lo spazio quadrilatero di Velpeau ed il cavo ascellare.
 
Teoria e pratica

Procedura di diagnosi e di trattamento LMO della cintura scapolare.

·      Test in tensione: test globale, test specifici e test analitici 

·      Test in bilancia inibitrice. 

·      Trattamento con recoil.

Correzioni semplici o combinate delle differenti lesioni trovate.

 

RELATORE

Eric Prat, osteopata D.O.  Co-fondatore del metodo LMO

 

COSTO DEL CORSO:

 € 200,00 IVA compresa

 

ISCRIZIONE

Compilare il modulo d'iscrizione sottostante. Le iscrizioni dovranno pervenire entro 15 giugno 2022 e saranno ritenute valide solo se accompagnate da bonifico bancario d'acconto di Euro 100,00.

 




 

 

Estremi per bonifico: 

C.E.R.D.O. srl presso INTESA SAN PAOLO. 

IBAN:  IT 96T0306905257100000002091

BIC: BCITITMMXXX

 

 

CONTATTI

Per informazioni: Tel.: 339.5298569 - Email: postgraduate@cerdo.it

 

Data del Corso
30 giugno 2022
Relatori
Eric Prat D.O.
Stato
In programmazione
Online
Si