LMO - 3° LIVELLO: La testa ossea. Dal 19 al 21 giugno 2020

Inviato da redazione il Lun, 20/01/2020 - 12:22

Lien Mécanique Ostéopathique

E' necessario aver già frequentato il primo livello.

 

Il C.E.R.D.O. è lieto di ospitare dall' ottobre 2015 il nuovo Corso Biennale del LIEN MÉCANIQUE OSTÉOPATHIQUE,  un metodo osteopatico originale sviluppato da Paul Chauffour in Francia in oltre 30 anni di ricerca e di esperienza clinica. I concetti del fondatore dell'Osteopatia, Andrew Taylor Still,  sono stati utilizzati per sviluppare un approccio pratico moderno ed efficiente. Come risultato della collaborazione di un intero team di osteopati francesi e stranieri, l'Osteopathic Mechanical Link è ora insegnato e praticato in diversi paesi.

L'osteopata ripercorre il pattern lesionale di un paziente attraverso un esame dettagliato e completo di tutto il corpo. Attraverso prove di pressione o di trazione molto leggeri, si metteranno in evidenza le diverse fissazioni di tessuto per la diagnosi di ciò che è coinvolto nel problema del paziente.

La correzione delle lesioni osteopatiche da trattare viene quindi effettuata mediante una tecnica semplice ed efficace che è comodo e sicuro per il paziente: il recoil. 

Il metodo di collegamento meccanico è un approccio osteopatico globale che affronta l'intero corpo umano, indipendentemente dalla disfunzione o dall'età della persona, al fine di ristabilire l'equilibrio funzionale generale del paziente. Con una profondissima disamina anatomica si arriva a lavorare realmente sull’unità del corpo come diceva Still, agendo su ossa, vasi, nervi, visceri, perfettamente armonizzati e interconnessi tra loro. Un’osteopatia davvero completa che permette di diagnosticare e affrontare in maniera dolce e non invasiva tutte le disfunzioni del nostro corpo.

Il corso biennale LMO è composto da 6 livelli, il primo dei quali è propedeutico. Gli altri livelli possono essere seguiti anche singolarmente e in ordine sparso, benché la sequenza abbia una sua logica didattica. Ogni corso ha la durata di 3 giorni e tratta, rispettivamente, i seguenti argomenti:

  1. Iniziazione al LMO e unità vertebrale (Rachide, torace e arti)                     
  2. Il periferico osteo-articolare (articolazioni e ossa lunghe, estremità, torace anteriore)  
  3. La testa ossea 
  4. Unità viscerale 
  5. Il sistema cardio-vascolare
  6. Il sistema nervoso

 

PER CHI

Il corso si rivolge a:

- Tutti gli osteopati membri del ROI. 

- Osteopati non iscritti al ROI, per i quali il CERDO si riserva di valutare il titolo D.O. 

- Tutti gli allievi dell'ultimo anno delle scuole di osteopatia.

 

TERZO LIVELLO: LA TESTA OSSEA 

venerdì 19, sabato 20 e domenica  21 giugno 2020

 

 ORARI

  • Venerdì 15 e sabato 16  dalle ore 9.00 alle 18.30
  • Domenica 17  dalle ore 9.00 alle ore 16.30.

 

SEDE

Scuola di Osteopatia C.E.R.D.O. – Via Magliano Sabina 23, 00199 - ROMA

 

OBIETTIVO

Questo stage presenta un approccio completamente nuovo alla sfera craniale, basato non sulle tecniche funzionali classiche bensì su una analisi dettagliata della struttura osteo-articolare grazie ai test di messa in tensione dei punti chiave della testa ossea. L’esame è rapido, completo e preciso. La gerarchia delle lesioni, trovata con i test in bilancia inibitrice, permette di diagnosticare la lesione craniale dominante. Il trattamento con recoil delle differenti fissazioni della testa ossea si avvererà, in seguito, semplice ed efficace.

I risultati ottenuti sono oggettivabili non solamente con i test di messa in tensione del LMO ma anche con i test di ascolto classici: liberate la struttura e la funzione (movimento respiratori primario) si ristabilirà.

Un seminario che senza dubbio rivoluzionerà la pratica osteopatica classica del cranio.

 

PROGRAMMA

I punti craniometrici. Localizzazione dei punti chiave del cranio.

L’architettura della testa ossea. Test di base e trattamento delle differenti linee di forza del cranio: travi, pilastri, archi, cupole e chiavi di volta.

Il cranio articolare e membranoso. Test di base e trattamento dei punti chiave del cranio: i 3 piani, le membrane di tensione reciproca, l’articolazione temporo-mandibolare, i denti, il massiccio facciale ed i seni, le suture della volta e la sindesmosi sfeno-basilare.

 

RELATORI

  • Antonio Rufino, osteopata D.O. - Laureato in Fisioterapia presso La Sapienza, consegue il titolo di Osteopata presso il C.E.R.D.O. nel 2002. Svolge attività di docenza presso la C.R.O.M.O.N. - EDUCAM (Roma) dal 2006. Assistente ai corsi del  LIEN MÉCANIQUE OSTÉOPATHIQUE dal 2003, di cui diventa docente nel 2017. Dopo aver frequentato i corsi di Viola Fryman, J.P. Barral, Bienfait, Molinari ed altri, ha scelto la metodica LMO come strumento elettivo per la sua professione.

 

  • Mimina Cavallo, osteopata D. O.- Docente presso il C.E.R.D.O. dal 2008.

 

COSTO DEL CORSO:

  • 730,00 € (598,36 € più IVA)

Coloro che hanno già frequentato tutti e sei i livelli del LMO potranno accedere al corso al costo ridotto di €480.00 IVA compresa, previa presentazione degli attestati di avvenuta partecipazione. 



Per motivi organizzativi il C.E.R.D.O.  si riserva il diritto di chiudere le iscrizioni raggiunto il numero di 30 partecipanti.

 

ISCRIZIONE

Compilare il modulo d'iscrizione sottostante. Le iscrizioni dovranno pervenire entro 20 gennaio 2020 e saranno ritenute valide solo se accompagnate da bonifico bancario d'acconto di Euro 200,00.

Estremi per bonifico: 

C.E.R.D.O. srl presso UBI Banca, sede di Roma

IBAN:  IT 09 A 03111 03203 00000000 5428

BIC: BLOPIT22782




 
 
 

CONTATTI

Per informazioni: Tel.: 339.5298569 - Email: postgraduate@cerdo.it

 

Data del Corso
19, 20, 21 giugno 2020
Relatori
Antonio Rufino, D.O. e Chiaffredo Bergesio D.O.
Periodo
19-21 giugno 2020
Stato
In programmazione
Online
Si