Crediti formativi

CREDITI FORMATIVI

53. L'unità di misura della quantità di lavoro richiesto allo studente per l'espletamento di ogni attività formativa prescritta dal presente regolamento didattico per conseguire il titolo di studio di D.O. (Diploma di Osteopatia) rilasciato dalle Scuole di Osteopatia riconosciute da A.I.S.O. è l’ECTS europeo.

54. Ogni ECTS formativo prevede un impegno e un carico di apprendimento complessivo di trenta ore da parte dello studente, suddivise fra didattica frontale (mediamente 40%) e studio autonomo e individuale (mediamente 60%) salvo diverse disposizioni di cui ai commi successivi.

Le trenta ore di lavoro si intendono comprensive:

a) delle ore di lezione (didattica frontale, seminari e didattica tutoriale svolta in cliniche, laboratori ma anche reparti assistenziali privati, ambulatori e strutture accreditate esterne);

b) delle ore di studio autonomo necessarie per completare la sua formazione (studio individuale);

c) delle ore spese dallo studente nelle altre attività curriculari previste dal presente regolamento didattico (attività formative elettive, attività formative relative alla preparazione della tesi, attività formative volte ad acquisire nuove conoscenze linguistiche e abilità informatiche).

55. Per ogni Corso di Insegnamento, la frazione dell'impegno orario che deve rimanere riservata allo studio personale e ad altre attività formative di tipo individuale è determinata secondo i seguenti modi:

a) Per le attività formative di base caratterizzanti, affini e le altre attività curriculari, il 50% dell'impegno orario complessivo, con un limite massimo di 20 ore, è riservato allo studio autonomo o assistito da tutori;

b) Per le attività formative professionalizzanti ad alto contenuto sperimentale o pratico (tirocinio clinico) al massimo il 25% dell'impegno orario complessivo è riservato all'approfondimento, individuale o seminariale.