Quote d'iscrizione e modalità di pagamento al corso per laureati in discipline sanitarie (T2)

QUOTE D’ISCRIZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO AL CORSO PER LAURETI IN DISCIPLINE SANITARIE (T2)

Sono ammessi due modi di pagamento: unica soluzione o pagamento rateizzato.

Nel particolare si rimanda alle condizioni contrattuali obbligatorie per l’iscrizione.

La quota di frequenza è annuale e dovrà essere  versata per intero e ciò indipendentemente dalla dilazione di pagamento. Lo studente può recedere dal contratto solo per gravi e comprovate motivazioni, che rendono improseguibile la partecipazione al corso, liberandolo dall’adempimento delle obbligazioni pecunarie contratte, inviando formale comunicazione tramite raccomandata r.ar. o a mezzo PEC.

Nei casi in cui la scuola non ritiene valide le motivazioni addotte per l’interruzione del corso, lo studente resta obbligato al pagamento delle rette di frequenza annuali relative all’anno di chiesta interruzione, considerando, difatti, che trattandosi di iscrizioni a numero chiuso, l’eventuale interruzione della partecipazione al corso senza saldo delle rette per una motivazione non valida e imputabile allo studente, comporterebbe un notevole danno economico al C.E.R.D.O.. Nulla è chiesto da C.E.R.D.O. per gli anni successivi.

30. L’iscrizione al Corso s’intende completata al ricevimento della domanda, che dovrà essere inviata tramite email o consegnata “breve mano” in sede, entro le date, per i vari ordinamenti, comunicate annualmente sul sito ufficiale a: amministrazione@cerdo.it debitamente compilata e firmata in ogni sua parte e corredata dalla seguente documentazione:

• Contratto di formazione integralmente compilato e sottoscritto;

• Fotocopia del documento di riconoscimento (fronte-retro);

• Fotocopia codice fiscale;

• N. 2 Foto tessera retro-firmate (solo il primo anno);

• Copia del titolo di studio con autocertificazione  di autenticità o attestato sostitutivo originale;

• Certificato di frequenza ed elenco degli esami sostenuti (per studenti provenienti da altre scuola di osteopatia o da altre facoltà universitarie);

• Dichiarazione di manleva all’attività didattica pratica;

• Infornativa privacy;

• Copia valida delle quietanza della polizza sottoscritta a titolo di “responsabiltà civile contro terzi”, limitatamente all’’attività didattica, con esercitazioni osteopatiche pratiche sia in ambito scolastico (sui propri compagni e/o insegnanti durante i corsi), sia extrascolastico.

• Fotocopia del versamento