Aggiornamento continuo del personale docente

25. In un’ottica di mantenimento di alti standard formativi il CERDO individua nell’aggiornamento continuo una delle esigenze professionali che il personale docente deve perseguire.

I docenti della scuola sono tenuti a frequentare corsi di aggiornamento interni o esterni alla struttura:

- nel primo anno dell’incarico almeno un corso inerente la materia insegnata;

- entro il secondo anno dell’incarico almeno un corso di aggiornamento pedagogico o specifico di ricerca scientifica;

- dal terzo anno dell’incarico e per gli anni successivi almeno 2 corsi di aggiornamento: uno specifico inerente la materia insegnata più un secondo corso su altro argomento professionale.

Direttore Generale, Direttore Didattico, Coordinatore Didattico, Comitato Didattico e Collegio dei Docenti possono individuare corsi di aggiornamento pedagogico e/o sulla ricerca scientifica e/o interdisciplinari cui sono invitati a partecipare tutti i docenti della scuola.

La frequenza ai corsi di aggiornamento concorre alla valutazione del docente, deve essere certificata da specifico attestato, aggiunta annualmente nel curriculum vitae a cura del docente. Direttore Didattico e Coordinatore Didattico verificano, tra i vari elementi che concorrono alla valutazione dei docenti, l’effettivo svolgimento dell’aggiornamento.