6.1 - Lo Studente ha il diritto/dovere di frequentare le lezioni e di partecipare attivamente e criticamente a tutte le attività formative previste dal Corso di studio.

6.2 - La frequenza viene verificata ad ogni lezione e riportata dal Docente sull'apposito Foglio Presenze

6.3 - La frequenza minima obbligatoria alle attività didattiche corrisponde al 70% del monte ore complessivo.

6.4 - La frequenza minima è necessaria per poter sostenere gli esami.

6.5 - Lo Studente che non abbia ottemperato alla frequenza minima, nell'anno accademico successivo sarà tenuto a frequentare le lezioni mancanti fino al conseguimento del monte ore minimo.

6.6 - La frequenza delle lezioni da recuperare deve essere preventivamente concordata con la Segreteria.

6.7 - Lo Studente che non abbia superato gli sbarramenti per accedere all’anno successivo sarà tenuto a iscriversi allo stesso anno di corso come ripetente e pagare l’iscrizione annuale e la metà della retta ordinaria.

Regolamento - Art. 6 Obbligo di frequenza