LMO - 1° LIVELLO: Introduzione. Unità Vertebrale. Dall'11 al 13 maggio 2018

Inviato da redazione il Mer, 11/15/2017 - 18:08

LIEN MÉCANIQUE OSTÉOPATHIQUE 

Il C.E.R.D.O. è lieto di ospitare dall' ottobre 2015 il nuovo Corso Biennale del LIEN MÉCANIQUE OSTÉOPATHIQUE,  un metodo osteopatico originale sviluppato da Paul Chauffour in Francia in oltre 30 anni di ricerca e di esperienza clinica. I concetti del fondatore di Osteopatia, A.T. Still,  sono stati utilizzati per sviluppare un approccio pratico moderno ed efficiente. Come risultato della collaborazione di un intero team di osteopati francesi e stranieri, la Osteopathic Mechanical Link è ora insegnata e praticata in diversi paesi.

L'osteopata ripercorre il pattern lesionale di un paziente attraverso un esame dettagliato e completo di tutto il corpo. Attraverso prove di pressione o di trazione molto leggeri, si metteranno in evidenza le diverse fissazioni di tessuto per la diagnosi di ciò che è coinvolto nel problema del paziente.

La correzione delle lesioni osteopatiche da trattare viene quindi effettuata mediante una tecnica semplice ed efficace che è comodo e sicuro per il paziente: il recoil. 

Il metodo di collegamento meccanico è un approccio osteopatico globale che affronta l'intero corpo umano, indipendentemente dalla disfunzione o dall'età della persona, al fine di ristabilire l'equilibrio funzionale generale del paziente. Con una profondissima disamina anatomica si arriva a lavorare realmente sull’unità del corpo come diceva Still, agendo su ossa, vasi, nervi, visceri, perfettamente armonizzati e interconnessi tra loro. Un’osteopatia davvero completa che permette di diagnosticare e affrontare in maniera dolce e non invasiva tutte le disfunzioni del nostro corpo.

Il corso biennale LMO è composto da 6 livelli, il primo dei quali è propedeutico. Gli altri livelli possono essere seguiti anche singolarmente e in ordine sparso, anche se la sequenza ha una sua logica didattica. Ogni corso ha la durata di 3 giorni e tratta, rispettivamente, i seguenti argomenti:

  1. Iniziazione al LMO e unità vertebrale (Rachide, torace e arti)                     
  2. Il periferico osteo-articolare (articolazioni e ossa lunghe, estremità, torace anteriore)  
  3. La testa ossea 
  4. Unità viscerale 
  5. Il sistema cardio-vascolare
  6. Il sistema nervoso

 

PRIMO LIVELLO: Iniziazione al LMO e Unità Vertebrale

11, 12, 13 maggio 2018 dalle ore 9,00 alle ore 18,00

 

PER CHI

Il corso si rivolge a:

- Tutti gli osteopati membri del ROI. 

- Osteopati non iscritti al ROI, per i quali il CERDO si riserva di valutare il titolo D.O. che dovrà essere inviato a postgraduate@cerdo.it        contestualmente alla domanda d'iscrizione.

- Tutti gli allievi del  6° anno delle scuole iscritte al R.O.I.

 

Obiettivo:

Questo stage presenta la metodologia del Lien Mécanique Ostéopathique e la sua applicazione pratica sull’asse vertebrale, il torace, gli arti superiori e gli arti inferiori.

Il concetto del Lien Mécanique Ostéopathique si basa su tre punti fondamentali:

test in tensione che diagnosticano chiaramente le restrizioni d’elasticità osteoarticolare, in modo affidabile e riproducibile (*).

test in bilancia inibitrice che stabiliscono la diagnosi di lesioni secondarie e lesioni dominanti.

Il recoil, che permette una correzione senza manipolazione, grazie ad una tecnica semplice, rapida ed efficace.

Il rachide è approcciato in un modo totalmente nuovo.

Numerose novità (filum terminale, lesioni segmentarie del sacro, lesioni discali, ecc.) sono presentate in questo stage.

Il torace posteriore e anteriore è valutato con test articolari (articolazioni costo-vertebrali, condro-costali e sterno-condrali, sterno-clavicolare) e intraossei (sternebre).

Gli arti superiori e inferiori sono esaminati con test globali che permetteranno di diagnosticare rapidamente la lesione articolare dominante del periferico.

È il seminario di riferimento, necessario ed indispensabile per potersi avvicinare agli altri stage.

 

PROGRAMMA:

Introduzione ai concetti ed alle tecniche del LMO

La lesione osteopatica intesa come cicatrice del tessuto connettivo che crea una perdita di elasticità tessutale.

Lesione osteopatica e disfunzione somatica.

La lesione totale e le 8 unità funzionali.

Le lesioni dominanti e la lesione primaria.

Principio del trattamento gerarchizzato (che permette di capire da dove cominciare e quando finire un trattamento osteopatico).

La localizzazione delle strutture anatomiche con la tecnica delle depressioni cutanee.

I test diagnostici di messa in tensione tessutale.

I test di gerarchizzazione con la bilancia inibitrice.

La tecnica di aggiustamento per mezzo del recoil.

L’asse occipito-vertebro-pelvico. Test di base, test specifici e trattamento.

Il torace posteriore ed anteriore. Test di base, test specifici e trattamento.

Il periferico. Test di base di arto superiore, di arto inferiore e della pelvi.

(*) Reliabiltätsstudieüber die Befunderhebung der Wirbelsäulenach der Methode der Lien Mécanique Ostéopatique, Master ThesiszurErlangung des Grade “Master of Science”. Claudia Hafen-Bardella, Ostéopathe M Sc DO, Burgdorf, November 2009

Questo è il corso di riferimento, obbligatorio e indispensabile per partecipare ai successivi livelli.

 

RELATORE:

Eric Prat, osteopata D.O.

 

COSTO DEL CORSO:

600 € totali
Coloro che hanno già frequentato tutti e sei i livelli del LMO potranno accedere al corso al costo ridotto di €400.00, previa presentazione dell'attestato di avvenuta partecipazione. 
Per motivi organizzativi il C.E.R.D.O.  si riserva il diritto di chiudere le iscrizioni raggiunto il numero di 30 partecipanti.

 

ISCRIZIONE:

 

 

L'iscrizione dovrà pervenire entro 45 giorni dall'inizio del corso (27 marzo), accompagnata da bonifico bancario di Euro 200,00.

Estremi per bonifico:

ADO - Associazione Diffusione Osteopatia
IBAN: IT98W0311103203000000008611
BIC/SWIFT: BLOPIT22782
ado: Via Magliano Sabina, 23 - 00199 Roma

Per informazioni : Tel.: 339.5298569 - Email: postgraduate@cerdo.it

 

Data del Corso
11, 12 e 13 maggio 2018
Relatori
Eric Prat, osteopata D.O.
Stato
In programmazione
Online
Si